giovedì 20 settembre 2007

L'incontro

Ciao a tutti, scusate se ieri non abbiamo tenuto fede alla promessa, ma la giornata è stata intensa; siamo tornati a mezzanotte passata ed eravamo distrutti. Ora Ale dorme e ne approfitto per raccontarvi un po’ di cose. Innanzitutto un po’ di informazioni sul cucciolo: è bello in carne, secondo la bilancia pesa-bagagli dell’hotel circa 9 kg, ha quattro dentini-due sopra e due sotto-questi ultimi storti-, non solo tiene su la testa, ma sta seduto e gattona, con le mani fa qualche passetto (domani alle 13 faremo la visita di controllo alla clinica pediatrica). E’ un bimbo dolcissimo e, anche se non nelle foto che ho inserito, si lascia andare ai primi sorrisi. Ma cominciamo da ieri. Siamo partiti alle 11 dall’hotel direzione Yen Bai con un bel nodo allo stomaco storditi più che agitati e fra un alternarsi di paesaggi mozzafiato - risaie, villaggi contadini, piccoli paesi e montagne lussureggianti- siamo arrivati in Istituto. Le Didi ci aspettavano con i bimbi in braccio nel cortile, ma appena ci hanno visto sono rientrate in una piccola stanzetta con due grandi letti quadrati-che abbiamo scoperto essere la loro cameretta- per rendere più ufficiale l’incontro. Bruno ed io siamo stati chiamati per primi e una ragazza dolcissima in lacrime ci si è avvicinata tenendo in braccio Duy Linh (pronuncia: Zui Lin). Vederlo è stato come un colpo al cuore, era li’ aggrappato alla Didi,-che molto probabilmente si era presa cura di lui fino a quel momento- e ci osservava con i suoi occhini grandi grandi, un po’spaventati. Nonostante le lacrime scendessero abbondanti e il forte desiderio di toccarlo e stringerlo, abbiamo preferito dar loro il tempo di salutarsi e coccolarsi per l’ultima volta. E’ stato straziante il bacino che gli ha dato accompagnandolo al pullman e, nonostante tanti abbracci e baci, non sono riuscita a fare altro che ringraziarla per l’amore con cui lo ha cresciuto. Usciti dall’Istituto, ci hanno accompagnato al Casa del Popolo dove le autorità locali ci hanno formalmente “affidato”, durante una cerimonia dai toni solenni, Tran Duy Linh (che ha sempre dormito in braccio al papà). Distrutti dalle emozioni e dalla stanchezza siamo andati a cena (dodici adulti confusi e sei bimbi un po’ smarriti) e poi di nuovo sul pullman verso Hanoi. Fortunatamente Ale e gli altri cuccioli hanno sempre dormito e così abbiamo avuto il modo di studiarli e iniziare a prendere atto che era iniziata una nuova fase delle nostre vite!!!!!!!! Arrivati in Hotel dopo mezzanotte abbiamo rinfrescato e cambiato Ale, che nel frattempo si era svegliato, fatto un po’ di coccole, acceso il carillon e spento la luce. Ci stavamo chiedendo se era in grado di stare seduto da solo quando lo abbiamo sentito “chiacchierare”, abbiamo acceso la luce e lo abbiamo visto bello in piedi che rideva come un matto (ok, direi che sa stare seduto e anche di piu’). La nottata è stata serena (Ale ha dormito fino alla 7,30), ma io alle sei ero già sotto la doccia e ogni ora circa mi sono svegliata per controllare se respirava, stava bene, era coperto…..aiuto sono già una mamma esaurita! Una mamma??!!,sì, una mamma e un papà che questa mattina si sono svegliati con il dono più prezioso che abbiano mai ricevuto e che, anche solo per una volta, non hanno desiderato niente altro. Adesso sono le 15, Ale Linh dorme e noi lo guardiamo ripetendoci:”è nostro figlio”(bellissimo figlio, no?!). Ciao a tutti Michela, Bruno e Ale

14 commenti:

francy ha detto...

Io piango...ti dico solo questo...

Non sai la gioia...non solo di essere diventata zia del bimbo più bello e dolce che abbia mai visto ma, soprattutto, di sapere che la vita vi ha regalato una creatura che saprà ricompensarvi di tutti i pianti, i magoni, le attese, gli sconforti e le delusioni passate, come nessun altra "cosa" al mondo potrebbe...sono felice che siate finalmente felici (anche se non suona bene)...Il cucciolo, neanche a dirlo (tanto lo vedete da soli), è troppo bello e mi sembra anche piuttosto pacifico...Adesso aspettiamo solo tante notizie e tante foto degli ultimi 10 giorni di permanenza e poi...inizia la festa...

zii mire e andry ha detto...

Ma siete ancora lì??? Non pensiamo proprio di riuscire ad aspettarvi per altri 10 gg.!!!! Credo proprio che verrò io a prendervi "di corsa". Già mi sto scaldando!!!! Corro!!

BabyC ha detto...

Complimenti siete proprio una bella famigliola ALE sei proprio un bel bambino (e mi sembra di capire anche un bel dormiglione)vi aspettiamo un bacio a tutti e tre Marco Baby Carlotta Ricky
P.S. GRANDE BRUNO E' TUTTO IL BABBO

lullaby ha detto...

mi sono commossa, ho le lacrime agli occhi...
dirco cose scontate ma è un bimbo bellissimo e la vostra gioia mi è entrata dentro.
In bocca al lupo e un abbraccio forte!

Terry ha detto...

Mamma mia miki, ho gioito e sorriso per voi fino ad ora, ho stampato le foto più belle, commentato con tua mamma la bellezza del suo nipotino, ma ora..... che ho letto la vs. giornata di ieri mi sono scese lacrime di gioia "poche èh". Mi ripeto, sono troppo felice per voi. Un saluto alla FAMIGLIA BERSANI.

elitofil ha detto...

Michela, Bruno sono troppo felice per voi! Leggendo il vostro racconto di ieri mi sono commossa.
Godetevi la vostra gioia!
Elisa

Manuel ha detto...

Nessuno potrà mai dire che non è vostro figlio! Si dvede dai vostri occhi, si sente l'orgoglio che provate persino a questa distanza!!
Io passo ancora tanto tempo, quando sta fermo, ad annusare Franci, l'odore di bimbo, l'essenza della dolcezza, chissà quanto lo guarderete voi che avete 10 giorni senza altre distrazioni a distogliere il vostro interesse!
Ho sentito la Lella che era in viaggio per Torino e quando le ho detto che le foto erano arrivate per poco non moriva, la Ale Linh avventura ci ha appassionato alla follia!!
Non c'è che dire quando ci sono di mezzo i cuccioli...a presto babbo e mammma, e buona scoperta!!
Robi

andre_no ha detto...

Sono commosso, è proprio un bel bambino e voi siete due genitori fortunatissimi.
Buona contemplazione e buone lacrime.
Andrea Cateina e Matteo Tung

Caterina ha detto...

DAVVERO SPLENDIDO

Non ci sono parole, è un bimbo veramente meraviglioso, ogni altro aggettivo sarebbe superfluo.
C'è qualcosa di ...principesco in lui: trasmette un senso di puerezza e di rilassatezza ma al tempo stesso è fermo, deciso.
Dalle vostre parole traspare chiaramente l'Amore che solo mamma e papà possono scambiare con il loro bimbo.
Adesso godetevela tutta questa gioia qua.
CateNicoRobi

P.S: Ho saputo che nonna Giuliana si aggira per Viserba Town con le prime foto del nipotino. Sono molto felice per lei. Credo che non si possa lamentare: è un Piccolo Principe! Davvero Splendido.

andrea ha detto...

Ciao carissimi genitori!non ho parole..io e mia mamma abbiamo appena letto il racconto decorato dalle splendide foto del nipotino più stupendo che si possa avere e abbiamo dovuto entrambi ricorrere alla nostra scorta di fazzoletti..siete veramente stupendi e non vedo l'ora di abbracciarvi tutti e tre..date un bacino al piccolo ale anche da parte dello zio andre e buon lavoro genitori..

chicchi ha detto...

Ma è stupendo!!! E vedervi tutti e tre insieme mi dà una gioia immensa... non riesco nemmeno ad immaginare la vostra emozione,io sono ancora qui che piango dopo aver letto le vostre parole e visto le foto...
E' bello riuscire a condividere tutto questo con voi, per fortuna ho incontrato la 'zia Francy' che mi ha dato qualche dritta su come fare...
Un abbraccio forte,
Chicchi Ale Margherita

rosangela ha detto...

Vi ho tutti e tre come salva schermo sul mio portatile!!!!!! siete bellissimi e così mi tenete compagnia mentre vi aspetto!!! Ho già creato la cartella foto di Ale!!!! Zia internet dipendente Rosy

p.s.: lo zio Luca ha pianto...come previsto....nn oso immaginare quando lo prenderà in braccio il suo nipote Alessandro Linh Bersani...inizio a dargli della valeriana di nascosto....
baci baci baci

angi e mario ha detto...

Caro Ale, hai una mamma e un babbo splendidi che proteggeranno la tua vita con tutta la loro attenzione, la loro forza e il loro amore !!! Sei bellissimo ... Angi Mario Giorgia e Marco.

Valentina ha detto...

Michi e Bruno,
questa mattina ho sentito la Betta per skype e mi ha passato l'indirizzo del blog, che per la prima volta ho aperto e iniziato a leggere, ma ho dovuto smettere perche` sono in ufficio e mi sono emozionata un sacco. Se continuo scoppio a piangere, lo finiro` di leggere da casa. Intanto vi volevo fare tanti auguri e dirvi che Alessandro e` bellissimo.
ciao Valentina