lunedì 28 gennaio 2013

Inno alla gioia







   

   

   


E' un periodo difficile-cose da grandi- e a volte non è semplice rimanere sereni ... ma ci siete voi, il nostro inno alla gioia.
Grazie!
il babbo e la mamma

venerdì 25 gennaio 2013

Sabato mattina

Approfittando di un raggio di sole, giretto in "moto"


 





colazione 


e giochi in giardino

giovedì 24 gennaio 2013

martedì 15 gennaio 2013

Lego, che passione!

Complici i regali ricevuti per il compleanno, è scoppiata una vera e propria lego-mania.
Apri la scatola tutto emozionato (quelle difficili, 7-14 anni o 6-12), estrai le bustine (sei-sette), i libricini di istruzioni e ti metti all'opera.
Con precisione certosina osservi i pezzi da estrarre, li monti e passi alla pagina successiva....a opera compiuta (a volte occorrono giorni) osservi tutto fiero il risultato.


la stazione -lego e treni...il massimo del divertimento-
 
 
video
 
 
 
 
polizia forestale




venerdì 11 gennaio 2013

15 mesi

 
 
Auguri cucciolo!

martedì 8 gennaio 2013

"Mamma, tu cosa preferisci?"

Mi fai morire dal ridere Ale!.
Stai diventando indipendente in tante cose; sperimenti situazioni che fino a qualche mese fà non avresti nemmeno considerato, sei meno restio a conoscere nuove persone, dimostri un certo carattere nei rapporti con i coetanei eppure, da qualche tempo, quando ti chiedo qualcosa mi rispondi: "e tu mamma, cosa preferisci?!".
Mica per le grandi cose, nelle piccole scelte.
"Ale, cosa vuoi per merenda? cereali, biscotti....?"..."Tu mamma, cosa preferisci?"
"Ale, cosa facciamo oggi pomeriggio? rimaniamo a casa o andiamo ...?"..."Tu mamma, cosa preferisci?".
Mi fai morire dal ridere, perché quando ti chiedo qualcosa di un po' più importante nemmeno ti sogni di chiedere il mio parere, ma sulle piccole cose sì...e lo fai con la tua voce dolce dolce...e io credo quasi che ti interessi la mia risposta-per quanto di poco conto, viste le circostanze-.
...io ti rispondo sempre nello steso modo:"quello che piace a te, piace anche a me!"
Ti voglio bene!
Mamma

 

sabato 5 gennaio 2013

Serenità

Siamo in casa, noi quattro, la stanza è riscaldata dalle luci dell'albero e del presepe , i giochi  sono sparsi qua e là...è un pomeriggio di festa, qualunque e speciale nello stesso tempo.
Ti guardo, Ale,  arrampicati sulle spalle del babbo per  uno di quei giochi tutti vostri, "da maschi"; poi, dopo poco, vedo Yo che cerca di fare lo stesso gioco con te.
Guardo gli occhi del babbo illuminarsi quando lo chiami papà o papi -anche se lui ripete da sempre di chiamarlo babbo- o quando Yoyo, traballante, gli si avvicina camminando.
C'è la televisione accesa, eppure io sento solo le vostre risate!
Vorrei che il tempo si fermasse, perché in casa con voi tutto è bello, facile, perché in casa c'è serenità!.