martedì 25 novembre 2008

...e intanto i mesi passano

Ale oggi hai 23 mesi, vai all'asilo, inizi a dire un po' di paroline..non sei un chiaccherone, sei dolce e coccolone, ma non "tutto baci", sei un bel furbetto, sveglio nell'imparare le cose e farle tue, ma riflessivo, prima di buttarti studi, sei un piccolo grande ometto. Ci si abitua mai alla gioia di avere un figlio? Ogni giorno con te è una conferma, ma anche una scoperta; ormai la casa risuona dei tuoi rumori, che siano passi, urla, giochi; quando non ci sei manca la musica, come un film senza sonoro. Ogni giorno ti guardiamo, ti stringiamo, giochiamo con te, ogni giorno le stesse cose si arricchiscono della bellezza del giorno prima. Ci sono momenti in cui si pensa a com'era la vita prima, quando si aveva il tempo per chiaccherare con gli amici a tavola, si andava a vedere i concerti, si viaggiava in moto, ma sembra una vita vissuta 1000 anni fa, una vita bella, ma davvero lontana, a cui si guarda a volte con nostalgia, ma mai con il rimpianto. Perché adesso, non ci sono le chiacchere a tavola, ma tu cha mangi al tavolo con gli altri bimbi, non ci sono i concerti, ma la mamma e il babbo che canticchiano le sigle dei tuoi cartoni animati preferiti, non si fanno progetti per vacanze avventurose in moto, ma le vacanze adesso sì che sono un'avventura. Essere i tuoi genitori è sempre più un dono!
Tanti Auguri amore Il babbo e la mamma

4 commenti:

Cristina e Luigi ha detto...

Questi piccoli tesori ci hanno veramente donato una vita diversa, intensa, un amore enorme.
Quindi non esiste rimpianto, ma solo una grande gioia.
Un abbraccio forte
Cri, Gigi e Giada

marco e ale ha detto...

Siamo sempre partecipi della Vostra gioia, Ale é un bellissimo ometto. Un abbraccio ale marco e loan

scatto99 ha detto...

Ale hai anche la fortuna di avere un babbo ed una mamma che con tanta bravura riescono a scriverti questi loro pensieri che esprimono così chiaramente tutto l'amore che provano per te e tutto l'entusiasmo che il tuo arrivo ha donato loro.

Un bacione a tutti
Stefano, Roberta e Nhat Linh

Vito, Madda e Christian ha detto...

Stefano ha ragione, mi fate sempre commuovere.
Spero di rivedervi questo fine settimana.Baci