giovedì 24 aprile 2008

Alle terme

Approfittando del ponte del 25 Aprile ci siamo concessi un fine settimana tutto coccole e relax alle terme di Galzignano (vicino ad Abano) e, visto il clima davvero piacevole, abbiamo fatto un po' di prove generali in vista dell'estate.
Abbiamo così scoperto che Ale è un vero pesciolino!

6 commenti:

Camilla ha detto...

Ciao Michela,siamo Chiara e Andrea,innanzi tutto complimenti per il vs Ale che è veramente un bimbo bellissimo!Il primo di aprile siamo stati abbinati ad una cucciola di 5 mesi della provincia di Yen bai.Ci chiedevamo se potevi darci qualche informazione sulla prov. e su cosa portare con noi in vietnam.
Grazie in anticipo,

Chiara e Andrea

macchia ha detto...

Per Chiara e Andrea:ad ogni abbinamento mi sembra di tornare indietro nel tempo e rivivo attraverso le emozioni dei "quasi nuovi genitori" quello che ho provato qualche mese fa.
Per quanto riguarda l'abbigliamento per voi (visto che penso dovreste partire quest'estate) portate vestiti e scarpe comode e leggere, perchè il clima è piuttosto afoso (almeno a settembre lo era) e non preoccupatevi di riempire le valige(si trova tutto e a prezzi davvero stracciati, con il senno di po' io avrei fatto più acquisti in loco e nel nostro hotel -l'Army di Hanoi-il servizio lavanderia era rapido ed economico).
Per la bimba io porterei un po' di vestitini leggeri, body,capellini e qualcosa di più pesante per l'aereo (poi compratele un po' di vestitini lì, saranno un bel ricordo).
Io prima di partire sono andata da una pediatra per avere un po' di informazioni su quantità di latte da dare ad Ale, come e se affrontare lo svezzamento, cosa fare in caso di febbre o diarrea, cosa usare per il bagnetto,...(abc della novella mammina) e le informazioni si sono rivelate utili per me e le altre novelle mammine, quindi lo consiglio anche a voi.
Per quanto riguarda Yen Bai, sia Ale che gli altri 5 bimbi che erano con lui erano tutti ben in carne ed era evidente che erano stati ben accuditi (solo uno aveva qualche segno di scabbia-quindi se vuoi porta con te la crema per ogni eventualità).
I bimbi, tutti intorno agli otto 10 mesi non erano svezzati, quindi abbiamo preferito continuare con lil latte ed inserire frutta e qualche pappina di riso (si trovano senza problemi insieme ai pannolini nei diversi supermercati- ovviamente senza la scelta che c'è in Italia).
Per quanto riguarda i regali da consegnare in istituto, il nostro ente, il Naaa, ci ha consigliato di comprare in loco latte in polvere per i bimbi piccoli e regalini per i bimbi più grandi (quaderni, colori, palloncini, pupazzetti, bolle, .......).
Per le didi (pare che ogni bimbo ne abbia una-almeno così era nel caso di Ale e dei suoi amici-) noi abbiamo comprato delle catenine con un cuoricino, ma al momento di consegnarle ci siamo sentiti in difficoltà, visto che era ben poca cosa in proporzione a quello che aveva fatto per ostro figlio.
Spero di esservi stata utile,e mi piacerebbe sapere qualche cosa di voi e della vostra bimba.
In ogni caso vi auguro tutta la felicità che abbiamo provato Bruno ed io incontrando Ale e in questi mesi insieme, perchè di più non posso immaginare!
Baci! Michela

g.87 ha detto...

ciao!
vedo che il pesciolino Ale si è divertito in questi giorni alle terme!!

Camilla ha detto...

Grazie mille Michela,sei stata molto esauriente.
Se penso che settembre scorso seguivo la vs avventura in vietnam ed io sono stata abbinata proprio a yen bai!Sai sono così felice che ancora non ci posso credere!
della ns bimba sappiamo poco:è nata il 28/10/2007(quindi adesso ha sei mesi) nel centro di assistenza sociale di yen bai e lì è stata abbandonata.Dalle analisi del sangue,datate 28/3,risulta negativa a epatiti e aids.Si chiama Phuong(Angelica Phuong) e non vediamo l'ora di poterla abbracciare!Ma è vero che passano 3/4mesi dall'abbinamento alla partenza?
Per quanto riguarda noi,siamo una coppia di Milano sposata da quasi 8 anni.Io,Chiara ho 36 anni e mio marito Andrea 44.
Anche noi abbiamo fatto un blog,che aggiorneremo poi in Vietnam!Sarà una sorta di diario di viaggio,che un giorno lei potrà leggere per costruire alcuni pezzetti della sua storia!
Ti devo chiedere ancora un cosa:che tipo di assicurazione avete stipulato?é vero che i bimbi vegono considerati cittadini vietnamiti all'ospedale francese?
Che tipo di latte prendeva Ale?
ti ringrazio per avermi risposto e teniamoci in contatto!
baci Chiara

macchia ha detto...

Per Chiara e Andrea:Ciao,Chiara, noi siamo stati abbianati ad Ale il 10 Luglio e siamo partiti il 10 Settembre, quindi dopo due mesi dall'abbinamento, ma, penso davvero che, come dicono sempre al Naaa, ogni caso sia a sé.
Quindi , anche se sò per esperienza diretta che l'attesa è estenuante, cercate di non fare confronti, pensando, magari, che
almeno in base alla mia esperienza e a quella dei miei compagni di viaggio, i bimbi sono molto ben accuditi e seguiti e, per loro, l'istituto è, al momento, la loro casa e la vivono come tale.Io avevo tante paure quando pensavo all'istituto, ma ora penso che se Ale è un bimbo così sereno è anche merito della didi che lo ha cresciuto.
Non sai come mi piacerebbe poter partire con voi e ritrovarmi a varcare la soglia dell'istituto:tutto per me e Bruno è ricominciato da quell'attimo!
Tornando agli aspetti pratici, noi avevamo sottoscritto un'assicurazione propostaci dal Naaa (se vuoi maggiori dettagli dillo pure)dal costo di circa 120 euro a persona, che non valeva per Ale.
La marca di latte internazionale più facile da trovare è il latte della Nestlè(noi, vista l'età dei bimbi- abbiamo acquistato il 2-latte di proseguimento-, che si trova anche in Italia, e quindi vi permetterebbe di continuare con la stessa marca, nel caso ad Angelica dovesse piacere.
Mi sembra che all'ospedale francese i bimbi fossero considerati ancora cittadini Vietnamiti e pagassero le analisi come tali (anche noi avevamo le stesse informazioni che avete voi e abbiamo preferito rifare tutti gli esami, anche su consiglio della pedriatra, che preferiva avere dei termini di raffronto per eventuali controlli in Italia).
Mi piacerebbe poter seguire il vostro blog, quindi se vorrete mi piacerebbe conoscerne l'indirizzo.
Sono qui per ogni necessità.
Mi

Camilla ha detto...

Ciao Michela,grazie ancora.
Ti mando l'indirizzo del ns blog:www.versote.blogspot.com
Speriamo veramente di poter partire presto,perchè anche se so che là i bimbi sono ben accuditi,la voglia di abbracciare ns figlia è tanta!
Un bacione a te e Ale,

Chiara