sabato 17 agosto 2013

Sulle piste






 

 

Non potevano mancare il giro con la cabinovia con le scritte arancioni (dettaglio fondamentale a sentire Ale), una sosta al rifugio dell'Orso Bruno (un tempo meta mia e di Bruno dopo una mattinata di sci) e un incontro con le mucche.

2 commenti:

Stefano Scattolin ha detto...

Wow!
Lo zaino "porta-Yo" e la schiena di Bruno hanno tenuto botta!

soleesorriso ha detto...

Che bei posti! Bravo al papá e alle sue spalle :-) e al piccolo Ale üche é davvero un grande scalatore!